If you have a promotion code please click here.

Your Basket

Your shopping basket is empty.

View
Basket

Events 2017

The European Schoolbooks team have already been busy this year preparing a variety of exhibitions and presentations of many of our newest and bestselling titles in French, German, Spanish, Italian and Portuguese.

If you wish to view previous events, please click here.

Letters to the Cultural Rehabilitation of the Unemployed

25th March 2017 - The Italian Bookshop - 19:00

You are cordially invited to the launch of:

Letters to the Cultural Rehabilitation of the Unemployed

by Andrea Inglese

He will be in conversation (in Italian and translated into English)
with Sara Elena Rossetti

The evening will be introduced by Andrea Del Corno

Drinks reception to follow

RSVP patricia@patricianpress.com

The book is composed of 17 ‘love’ letters written by an unemployed man and addressed to a vague entity – the Cultural Rehabilitation. This Cultural Rehabilitation sometimes assumes the abstract and anonymous form of an institution, at others, a female public official with whom the man establishes an erotic understanding. The second part is entitled Circumstances of the Sentence and includes 15 prose passages representing unpredictable small worlds.

Andrea Inglese was born in Turin, Italy in 1967 and lives in Paris. His PhD is in Comparative Literature and he taught Contemporary Italian Literature at the University of Paris III. In 2003 he wrote an essay on the theory of the novel, L’eroe segreto. He has published eight books of poetry and prose. His most recent book, Lettere alla Reinserzione Culturale del Disoccupato which Patrician Press are publishing, is available in both Italian (Italic Pequod, 2013) and French (translated in French by Stéphane Bouquet, NOUS, 2013). His anthology of the French poet, Jean-Jacques Viton, Il commento de nitivo, Poesie 1984-2008, was published by Metauro in 2009. His novel, Parigi è un Desiderio, was published by Ponte Alle Grazie in 2016.

Sara Elena Rossetti teaches English and translates works from English into Italian. She has collaborated on translations of poems by Christina Rossetti, including Goblin Market and The Prince’s Progress. She is also an actor and has worked on various theatre and film projects. Her first poetry collection is Arcobaleno-Rainbow (Patrician Press 2014). She has published some illustrated books using letterpress printing (Edizioni Pulcinoelefante) and is currently working on a video poem entitled Who am I?

*SOLD OUT* Luciana Littizzetto, La bella addormentata in quel posto

28th March 2017 - L’Anima Cafe (10 Appold Street, London, EC2A 2AP) - 19:00

Martedì 28 marzo alle ore 19 presso L'Anima Cafe

The Italian Bookshop e Italians of London
Vi invitano ad una serata in compagnia di

Luciana Littizzetto

che ci parlerà del suo ultimo libro

La bella addormentata in quel posto
Edizioni Mondadori

*SOLD OUT*

Introduce Stefano Tura


"È uscita una nuova bambola, una specie di Barbie, però racchia. La Barbie cessa. La Barbie cozza. Ha la cellulite, le smagliature, le cicatrici e i brufoli adesivi che puoi appiccicarglieli addosso. Ma la cellulite non si stacca... volevo dirlo al 'barbaio', al 'barbigrafo'. Magari si staccasse! La cellulite non la togli neanche con il raschietto per levare il ghiaccio. Manco se ti entra Chiellini in scivolata... E poi c'è questa moda delle cose automatiche in casa. Che si accendono da sole. Tu non devi fare più niente, fanno tutto loro. Peccato che scleri. Siamo tutti pieni di iPad, iPed, iPod, iMerd, e di' se trovi una presa della corrente per attaccare il caricabatteria, che tra l'altro la batteria si scarica in un quarto d'ora. Se ti va di lusso, di presa ne trovi una dietro l'armadio, che devi spostare un quattro stagioni da sola e incastrare la testa tra l'anta e il muro." Non viviamo certo nel mondo delle favole. Ma se la prendiamo con la giusta ironia, anche la situazione più balenga può conquistare a suo modo un lieto fine. Perfino la start up che trasforma la cacca in energia elettrica, la preoccupante pening review, i trattamenti di bellezza della signora Beckham alla placenta di pecora e scaglie d'oro e quelli per far ricrescere a strappo i capelli ai calvi. Perfino la pietra giapponese che fa sparire le emorroidi, le tette al sale, il walter del moscerino e la jolanda alla lavanda, la sonda Schiaparelli che si sparpagna su Marte, il ciao ciao alla pensione, la brutta piega della Brexit e il ciuffo di Donald Trump. Luciana Littizzetto ci aiuta a sviluppare una sorta di resistenza, di resilienza, alle follie del nostro mondo. Lo fa da campionessa della satira e dello sberleffo, mettendo i puntini sulle "i" di imbecilli.

Luciana Littizzetto autrice e attrice è nata a Torino città dove vive.

Stefano Tura, giornalista e scrittore, vive a Londra dal 2006 dove lavora come corrispondente per la Rai.













Paolo di Paolo, Una storia quasi d'amore

5th April 2017 - The Italian Bookshop - 19:00

Paolo di Paolo

in conversazione con Paolo Nelli
ci parlerà del suo romanzo

Una storia quasi d'amore

Feltrinelli Edzioni

RSVP italian@esb.co.uk


Si incontrano una sera di ottobre, davanti a un teatro. Lui, rientrato da Londra, insegna recitazione a un gruppo di anziani. Lei lavora in un'agenzia di viaggi. Dal fascino indecifrabile di Teresa, Nino è confuso e turbato. Starle accanto lo costringe a pensare, a farsi e a fare domande, che via via acquisiscono altezza e spessore. Al di là dell'attrazione fisica, coglie in lei un enorme mistero, portato con semplicità e scioltezza. L'uno guarda l'altra come in uno specchio, che di entrambi riflette e scompone le scelte, le ambizioni, le inquietudini.

Tanto Nino è figlio del suo tempo (molte passioni spente, nessuna tensione ideologica), tanto Teresa, con il suo segreto, sembra andare oltre. Ostaggi di un mondo invecchiato, si lanciano insieme verso un sentimento nuovo, come si trattasse di un patto, di una scommessa. Accade sotto lo sguardo lungo e partecipe di Grazia, zia di Teresa e insegnante di teatro di Nino, attor giovane allo sbando. Proprio mentre crescono l'attesa e il desiderio, Grazia esce di scena, creando una sorta di "dopo" che rilegge l'intera vicenda di Nino e Teresa, il loro cercarsi là dove sono più profondamente diversi.

Paolo Di Paolo entra nel teatro della contemporaneità cogliendo i segni di un bene inaspettato, di una luce che si accende dove smettiamo di esigere garanzie, dove viene voglia di mettersi alla prova. E di capire se siamo in grado di vivere.

Paolo di Paolo è nato a Roma nel 1983. Ha curato Ho sognato una stazione, con Dacia Maraini (Laterza 2005), Un piccolo grande Novecento, con Antonio Debenedetti (Manni 2005), Viaggi e altri viaggi, con Antonio Tabucchi (Feltrinelli 2010). È autore dei romanzi Dove eravate tutti (Feltrinelli 2011, Premio Mondello e Premio Vittorini), Mandami tanta vita (2013, finalista Premio Strega) e Una storia quasi solo d'amore (2016). Ha lavorato per il teatro e per la televisione ed è autore di libri per bambini, tra cui La mucca volante (2014, finalista Premio Strega Ragazzi e Ragazze). È tradotto in diverse lingue europee. Collabora con la Repubblica e con l'Espresso.

Paolo Nelli, scrittore, vive a Londra. Il suo ultimo romanzo, Golden boot, è pubblicato dalla casa editrice Fazi. Il suo prossimo romanzo uscirà con la casa editrice Nave di Teseo.


Main Languages

Other languages and curriculum subjects

Personal Shoppers

Gift Vouchers

We use cookies to help make our website better.

At the moment, your preferences prevent us from using cookies. If you are happy with this please click here otherwise find out more.

How we use cookies

Google Analytics is a marketing tool that allows us to see how our site is used, for example how many visitors we get and which pages are viewed most. This information is anonymous but requires cookies to track your actions on our website.

ShareThis is included in our product pages to provide links to social media tools like Twitter and Facebook, and enable you to bookmark or recommend our pages. ShareThis uses cookies to track how people use its service.

Some cookies are essential to any shopping site such as ours. They are used to keep track of your basket for example and cannot be disabled if you want to use the site at all.

You can find out more about cookies at www.allaboutcookies.org/manage-cookies

If you'd prefer us not to use cookies for Google Analytics and ShareThis, please click here. If you agree to us using cookies please click here.